IMU    ANNO  2024
Con delibera di C.C. N. 75 del 27/12/23 sono state CONFERMATE  anche per l’anno 2024 le aliquote del 2023, come segue:
  DESCRIZIONE IMU NOTE
1 Aliquota ordinaria (altri fabbricati, seconde case, etc.) 9,60 ‰  
2 Abitazione  principale  (escluse cat.  A/1, A/8, A/9) e relative pertinenze (max un C/2, un C/6 e un C/7) come definite dall’art. 13, co. 2 D.L. 201/11  e casa coniugale assegnata al coniuge dal giudice ESENTE  
3 Abitazione principale di categoria catastale A/1, A/8, A/9  e relative pertinenze (massimo un C/2, C/6 e C/7) 6,00‰ detrazione  € 200,00 annui
4 Abitazione NON locata di anziano/disabile residente in casa di riposo e relative pertinenze (massimo un C/2, C/6 e C/7) ESENTE  
5 Abitazione posseduta da cittadini italiani residenti all’estero (AIRE) già pensionati nei rispettivi paesi di residenza a condizione che l’immobile NON sia locato o in uso gratuito ESENTE  
6 Fabbricati posseduti da cittadini italiani residenti all’estero (AIRE) non  pensionati a condizione che gli immobili  NON siano locati  o concessi in uso gratuito 7,60‰  
7 Abitazione principale e pertinenze concesse in comodato gratuito a genitori o figli (linea retta 1°grado) con contratto REGISTRATO (dal 2019 estesa ex lege 145/18 art. 1 )  7,00 ‰ Riduzione  50% base imponibile
8 Abitazione principale (massimo una) e pertinenze concesse in comodato gratuito a parenti entro il 2° grado in linea retta o collaterale  7,00‰  
9 Abitazione e pertinenze con locazione  a canone concordato (art. 1, co 53 e 54L.208/15) 9,60 ‰ Rid. imp. del 25%
10 Fabbricati strumentali all’attività agricola 1,00‰  
11 “ BENI MERCE” (fabbr.i costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita e non locati) ESENTE L. 160/19 art.1 co.751
12 Immobili categoria catastale D (ad eccezione della categoria D/10) 9,60 ‰  
13 Terreni agricoli – Aree fabbricabili – Fabbricati dichiarati inagibili 7,60 ‰  
14 Terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori  diretti e IAP iscritti nella previdenza agricola ESENTI  

CODICI TRIBUTI:
3912 - abitazione principale non esente e pertinenze non esenti
3913 – fabbricati strumentali all’attività agricola – D10
3914 – terreni agricoli
3916 – aree fabbricabili
3918 – altri fabbricati (ad esclusione cat. D e D10)
3925 – fabbricati cat. D quota Stato pari al 0,76%
3930 – fabbricati cat. D quota Comune pari al 0,20%
SI RICORDA CHE L’IMPOSTA NON E’ DOVUTA PER L’ABITAZIONE PRINCIPALE E RELATIVE PERTINENZE (MAX 3 un per categoria C/6, C/2, C/7) AD ESCLUSIONE DELLE CATEGORIE A/1, A/8, A/9 E RELATIVE PERTINENZE.
SI RACCOMANDA AI CONTRIBUENTI DI VERIFICARE LA CORRETTEZZA DEGLI IMMOBILI CONSIDERATI IMPONIBILI E DI COMUNICARE EVENTUALI DISCORDANZE ALL’UFFICIO TRIBUTI


torna all'inizio del contenuto